Personalizzazione

Il laboratorio di Cantini Vetro, fucina di idee originali e accattivanti, sempre in sinergia con il cliente, è in grado di trovare anche la soluzione più adatta a far risaltare ulteriormente il prodotto, evidenziandone così unicità e ricercatezza.
 
La personalizzazione, processo fondamentale per dare carattere e spessore all’oggetto, è il risultato dell’unione fra l’estro del designer e i valori del cliente.

 

La parola d’ordine è: innovazione.
 
Dallo sviluppo del design dunque fino alla personalizzazione, passando per disegni tecnici, rappresentazioni in 3D e tecniche di caratterizzazione nasce l’oggetto riconoscibile ed esclusivo.

 
Il processo
Dalla forma al colore


Da una forma armonica, che parla al cliente e al suo universo di riferimento, si arriva ad un oggetto fatto su misura per lui. Le tecniche per ottenere questo risultato sono diverse e combinabili fra loro.
 

Per esempio, si può personalizzare l’oggetto agendo sul vetro stesso attraverso l’incisione o la messa in rilievo di un motivo che rappresenti il cliente, come un logo, uno stemma, una scritta. Solitamente, le parti della bottiglia su cui viene praticata questa tecnica sono: il corpo, la spalla, la piqûre, l’imboccatura e la superficie di appoggio.
 

È possibile anche decorare il contenitore avvalendosi di moderne tecniche dai molteplici effetti: metallizzato, lucido, opaco, coprente, satinato.
 

Infine, le possibilità offerte dal colore, che oltre a far risaltare il contenitore ne protegge ulteriormente il contenuto.
 

La gamma è ampia e si va da colorazioni classiche come il verde uvag ad altre più moderne come il gold e vintage come lo smeraldo.
 
Perché ogni bottiglia Cantini Vetro non è una bottiglia qualunque.